Caffè e Fibrillazione atriale

La fibrillazione atriale è il tipo di aritmia cardiaca più comune, che colpisce l'1-2% della popolazione. Complessivamente, più di 6 milioni di europei soffrono di fibrillazione atriale ed è previsto che la diffusione di tale disfunzione possa raddoppiare nei prossimi 50 anni.

L'Institute for Scientific Information on Coffee ha appena concluso una revisione della letteratura scientifica sul rapporto tra il consumo di caffè e aritmia. Gli studi scientifici condotti fino a oggi suggeriscono che un moderato consumo di caffeina (3-5 tazzine al giorno) non aumenterebbe l'incidenza di aritmia.

Queste le principali evidenze:

Bibliografia

1) Frost L., Vestergaard P. (2005) Caffeine and risk of atrial fibrillation or flutter: the Danish Diet, Cancer, and Health Study. Am J Clin Nutr; 81:578-82.

2) Shen J. et al. (2011) Dietary factors and incident atrial fibrillation: the Framingham Heart Study. Am J Clin Nutr; 93:261-6.

3) Conen D. et al. (2010) Caffeine consumption and incident atrial fibrillation in women. Am J Clin Nutr; 92:509-14.

4) Klatsky A.L. et al. (2011) Coffee, Caffeine, and Risk of Hospitalization for Arrhythmias Perm J.; 15(3): 19-25.

5) chovitz D.J., Goldberger J.L. (2011) Caffeine and Cardiac Arrhythmias: A Review of the Evidence A J Med Vol 124(4):284-289.

6) Caldeira D. et al. (2013) Caffeine Does Not Increase the Risk of Atrial Fibrillation A Systematic Review and Meta-analysis of Observational Studies Heart. 99(19):1383-1389.

7) Cheng M. et al. (2014) Caffeine intake and atrial fibrillation incidence: dose response meta-analysis of prospective cohort studies. Can J Cardiol 30(4):448-54.

8) Mattioli A.M. (2014) Beverages Of Daily Life: Impact Of Caffeine On Atrial Fibrillation Journal of Atrial Fibrillation 7(2): 109-112.