Prevenzione delle Malattie Cardiovascolari

 nell’età evolutiva (età scolare)

 

 

L'Associazione CardioSalus è sorta nel 2003. E’ una associazione onlus, cioè senza fini di lucro, composta dall’équipe di cardiologia riabilitativa della “Salus infirmorun” –  A. C. O.    San  Filippo Neri  e da altri medici e paramedici volontari.

Si propone di effettuare una visita medica specialistica con controlli ematologici (glicemia, colesterolemia HDL e LDL e trigliceridi) con l’eventuale ausilio di esami elettrocardiografici ed ecocardiografici.

    Tale indagine ha lo scopo di trovare eventuali i fattori di  rischio di insorgenza di malattie cardiovascolari (infarti, angina pectoris, trombosi cerebrali ecc.).

 L'obiettivo principale è la prevenzione delle malattie cardiovascolari nell’età evolutiva (quindi nell’età scolare).

Praticamente si propone di effettuare giornate di prevenzione cardio-vascolare, che prevedono uno screening cardiologico gratuito.

 

 

Progetto Scolastico

Obiettivi: -  individuare la presenza di fattori di rischio individuali in età evolutiva

                  - stimolare l’adozione di corrette abitudini di vita (alimentazione ecc.)

 

Destinatari: i ragazzi  della scuola media di 1° grado

 

Azioni da parte dell’Associazione:

-          Presenza di medici e personale specializzato

-          Presenza a scuola con pulmino attrezzato (1)

-          Colloquio individuale con i genitori

 

Azioni da parte della scuola:

-          Spiegare ai ragazzi lo scopo delle visite di prevenzione, al fine di renderli responsabili e partecipi a seguire i  consigli sull’ alimentazione, sullo “stile di vita” ecc.. che verranno dati a ciascuno, in presenza di almeno un genitore.

-          Individuare gli spazi (interni o esterni alla scuola) in cui organizzare le “postazioni”: (occorrono 4 - 5 ambienti diversi, anche piccoli);

-          Diffondere  le informazioni ai genitori e sollecitarne l’ adesione;

-          Richiedere la partecipazione dei pediatri di base;

-          Portare i risultati dei seguenti esami: glicemia, trigliceridi, colesterolo totale HDL LDL (prescritti dal pediatra di base ed effettuati in un laboratorio convenzionato)

-          Sensibilizzare i genitori a diventare “volontari” per un giorno: con breve corso presso l’osp. San Filippo Neri (Salus Infirmorum) per apprendere nozioni di antropometria (rilevazione di altezza,  peso, circonferenza addominale), plicometria, praticare E.C.G.…;

-          Raccolta di eventuali documentazioni  liberatorie…

 

BREVE DESCRIZIONE: modalità 

le postazioni

Postazione  n. 1:   Un volontario (medico) (di solito medico di base)

1-     Compila la scheda (questionario)

2-    Raccoglie puntigliosamente l’anamnesi

Postazione  n. 2:  ANTROPOMETRIA : tre volontari

                             Bilancia con statimetro  n. 1

                             Bilancia con statimetro  n. 2     

                             Nastro metrico (misurazione circonferenza addominale) 

Postazione n. 3 :   PLICOMETRIA : Un medico ed un volontario

Postazione n .4:    Tre volontari   MISURAZIONE PRESSIONE ARTERIOSA

Postazione n. 5:     Un volontario

                                   Immette i dati nel software e stampa la scheda

Postazione n.  6:   ELETTROCARDIOGRAFIA  Due volontari

                                  Elettrocardiografo  1

                                  Elettrocardiografo  2

Postazione n.   7;     ATTIVITA’ MOTORIA :

                             Un  medico volontario valuta e consiglia

Postazione n.   8:    PEDIATRA – PUERICULTORE – AUXOLOGO

                                   Un medico volontario colloquio su:            

·           Linee guida per una corretta alimentazione

·           “razione alimentare giornaliera suggerita”

·           Consiglia lo “stile di vita”

Postazione n. 9:   Il Presidente della Commissione

1-     Sottopone il visitando a visita cardiologica

2-    Esamina i dati raccolti e ne chiarisce i contenuti

3-    Consiglia eventuali farmaci

4-    Consegna una lettera per il medico di base con i dati raccolti

 

I  promotori dell’iniziativa garantiscono il minimo disturbo alle attività scolastiche e si impegnano a svolgere circa 60 visite in un giorno.

 

 

 

 

P.S.    Viene distribuito ai genitori un questionario che dovranno compilare e consegnare al 

          medico della postazione N° 1

 

Per saperne di più:

www.luciomariapollini.com  (sezione “articoli”)

www.cardiosalus.it

 

 

 

/1) Un Camper (donato dalla Fondazione Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas)  appositamente attrezzato con apparecchiature elettromedicali di ultima generazione dà la possibilità di  poter usufruire di un “Mezzo Sanitario Itinerante” prezioso supporto nell’effettuare le visite di prevenzione  cardiovascolare (gratuite) che vengono praticate  sul territorio.